Condividi

“La mostra è stata resa possibile dall’alacre lavoro in una riuscita sinergia fra tante associazioni della comunità sagradina: vale a dire “I Ferai della Rosta”, l’Associazione culturale bisiaca, il Circolo culturale di Sdraussina, la Pro Senectute di Sagrado e il Filo d’argento Asi Auser di Sagrado e Fogliano Redipuglia, il tutto con il patrocinio dell’amministrazione comunale di Sagrado e la collaborazione del Consorzio Culturale del Monfalconese.

Le associazioni in questi mesi hanno raccolto una notevole e rilevante quantità di materiale fotografico in grado di raccontare, in un suggestivo viaggio nel tempo e nello spazio, la storia di Sagrado e della sua gente, attraverso la sua evoluzione nel costume, nel paesaggio e nella sua vitalità socioculturale.” da Il Piccolo, 13 agosto 2019

GUARDA LE FOTO